• Monteromano-testata-01.jpg
  • Monteromano-testata-02.jpg
  • Monteromano-testata-03.jpg
  • Monteromano-testata-04.jpg
  • Monteromano-testata-05.jpg

Avviso borse di studio AS 2018-2019

FONDO UNICO BORSE DI STUDIO D. LGS. 63/2017 ANNO SCOLASTICO 2018/2019

Riaperti i termini di presentazione domande fino al 12 aprile 2019

In attuazione della deliberazione della Giunta Regionale Lazio 50 del 05 febbraio 2019, che ha definito criteri e modalità per l’individuazione di beneficiari delle borse di studio per l’A.S. 2018/19 per gli studenti residenti nella Regione Lazio frequentanti gli istituti secondari di secondo grado statali e paritari e appartenenti a famiglie con ISEE non superiore ad euro 10.700, affidando ai Comuni il compito di raccogliere le domande di accesso alla borsa di studio da parte degli studenti residenti nel proprio Comune e la valutazione formale della loro ammissibilità;

è pubblicato il presente AVVISO

 

  1. Finalità: il Decreto legislativo 13 Aprile 2017 n. 63 ha istituito il “fondo unico per il welfare dello studente e per il diritto allo studio” per l’erogazione di borse di studio a favore di studenti iscritti alle Istituzioni Scolastiche secondarie di secondo grado al fine di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.
  2. Destinatari: gli studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado residenti nel Comune di Monte Romano. Avranno diritto al beneficio economico le famiglie che posseggono un reddito non superiore ad € 10.700,00 riferito al nucleo familiare di appartenenza dello studente. Tale soglia economica è quella corrispondente all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità.
  3. Modalità di presentazione delle domande: i genitori dello studente, oppure lo studente se maggiorenne, dovranno presentare domanda redatta su apposito modello in distribuzione presso gli uffici comunali o scaricabile qui di seguito
    • La domanda dovrà essere presentata al comune di Monte Romano entro e non oltre il 4/03/2019 - prorogata al 12/04/2019.
    • Alla domanda, ai sensi della Delibera della Giunta Regionale n. 50 del 05/02/2019, dovrà essere allegata la dichiarazione ISEE rilasciata dai C.A.F. in corso di validità, la dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza e di frequenza resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, corredata da copia documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza.
  4. Graduatoria: la Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto allo Studio provvederà ad adottare un’unica graduatoria regionale in ordine crescente di ISEE riconoscendo la precedenza allo studente più giovane d’età in caso di parità ISEE.

Ai sensi e per gli effetti di cui al Regolamento UE 2016/679 e del D.Lgs. n. 196/2003, i dati richiesti dal presente avviso saranno utilizzati esclusivamente per le finalità previste dal bando stesso e saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e con modalità atte a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati medesimi ed ogni altro diritto spettante all’interessato.

Allegati:

  • Avviso in pdf
  • modello di domanda - pdf | doc
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà - pdf | doc

 

Servizi al cittadino

gestione ambientale